Creation Of An “Islamic” Classroom In A Secondary School In Milan

{Un liceo di scienze sociali apre una sezione riservata. Il preside: _Ragazze con il velo, toglieremo il crocifisso_} MILANO – Una classe per soli ragazzi islamici. In un liceo milanese. Pubblico, laico, con insegnanti italiani. Niente Corano n_ Vangelo, ma programmi ministeriali come quelli degli altri studenti. _Al limite toglieremo il crocifisso dall’aula e permetteremo alle ragazze di fare ginnastica di pomeriggio, come chiedono i genitori_. Pochi giorni dopo la decisione della Regione Campania di concedere alle scuole la possibilit_ di festeggiare anche le ricorrenze religiose non cristiane, l’istituto superiore Gaetana Agnesi di Milano, vicino all’universit_ Bocconi, concede a venti ragazzi islamici (17 femmine, 3 maschi) di frequentare la prima classe del liceo di scienze sociali. _Con il velo, certo, e tutti in un’unica sezione – conferma il preside, Giovanni Gaglio – ma questo _ il primo passo verso l’integrazione_.