Islam: Siena, Lista Civica; Presenta Ricorso Contro; Moschea Colle Val D’elsa

Esponenti della Lega Nord Toscana saranno presenti al Tribunale di Poggibonsi in occasione del dibattimento sul ricorso presentato dalla Lista Civica di Colle Val d’Elsa (Siena) sul referendum contro la moschea che dovrebbe sorgere, nei piani dell’amministrazione comunale, in localita’ ‘La Badia’. Lo annuncia il Carroccio di Siena. ”Dalla Magistratura, indipendente dalla politica come sancito dalla Costituzione – sottolinea la Lega Nord – ci aspettiamo una sentenza che riconsegni nelle mani della cittadinanza il diritto di decidere sul proprio futuro e che consenta, finalmente, lo svolgimento di un democratico referendum sulla spinosa questione della moschea”. Il comitato promotore ha raccolto circa 4 mila firme (il 29% della cittadinanza) nell’ambito di una petizione popolare contro la costruzione della moschea. Ma il sindaco di Colle ha detto ‘no’ al referendum, che e’ consultivo e diventerebbe vincolante se venisse approvato dalla maggioranza assoluta dei cittadini. Il nuovo centro culturale islamico dovrebbe sorgere su una superficie di 3.200 metri quadrati, con una superficie coperta pari a 576 metri quadrati, comprensiva della moschea con cupola e minareto in cristallo.